Home
Notizie
Stampa
Mercoledì 25 Gennaio 2017 08:54

Con2sì - Libera il lavoro

 

Con2sì - Libera il lavoro, attivo il sito internet ( http://www.con2si.it/ ) interamente dedicato alla campagna referendaria. Due sì per liberare il lavoro. TUTTA UN'ALTRA ITALIA

 
Stampa
Lunedì 23 Gennaio 2017 08:58

Storie di voucher: essere pagati con gli scontrini

 

No, non è una storia del medioevo. Non stiamo nemmeno parlando di economia feudale dove il "signore" della terra pagava le corvè con prodotti agricoli. Sono storie dei nostri giorni, sono "storie di voucher". Riprendiamo da Rassegna sindacale un emblematico RACCONTO. ESSERE PAGATI CON BUONI. Anche per questo serve TUTTA UN'ALTRA ITALIA. LIBERA IL LAVORO CON 2 SI'

 
Stampa
Venerdì 20 Gennaio 2017 08:32

Due SI' per liberare il lavoro!

2SI

 

 

 

Partita la campagna "elettorale" della CGIL a sostegno dei due referendum sul lavoro. Due SI' per liberare il lavoro. Due SI' per ridare dignità al lavoro. Due SI' per cambiare l'Italia. Sulle pagine del nostro sito e sulla nostra pagina Facebook forniremo aggiornamenti quotidiani sugli appuntamenti, sulle storie, sulla normativa e su tutto quanto occorre sapere sui due referendum e sulle ragioni del SI'. Segnaliamo lo speciale nazionale RASSEGNA SINDACALE sui referendum.

 
Stampa
Giovedì 19 Gennaio 2017 09:07

Tesseramento 2017: iscriversi alla CGIL!

 

Iscriversi alla CGIL vuol dire entrare a far parte attivamente della più grande e articolata organizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori, con i suoi circa 6 milioni di iscritti e le sue centinaia di sedi.

Perché iscriversi? Perché la CGIL è il sindacato di chi ha un lavoro, di chi lo ha ma precario, di chi non lo ha e lo cerca e dei pensionati; perché la CGIL svolge un ruolo di protezione dall’incondizionato funzionamento del mercato, difendendo i diritti individuali e collettivi contro i soprusi e le ingiustizie. Con la sua presenza nei luoghi di lavoro, nel territorio e tra i cittadini, la CGIL opera per la ricostruzione delle solidarietà, ovvero l’integrazione di parti della società, attraverso la pratica quotidiana, l’impegno concreto di rappresentanza e l’attività capillare di contrattazione e negoziazione.

Iscriversi è una scelta importante, soprattutto, perché la CGIL difende e persegue la “confederalità”, cioè quella forma originale della rappresentanza degli interessi delle persone che assume valori generali, sociali, insieme alle rivendicazioni contrattuali e di categoria. La confederalità è un valore dirimente, rappresenta la solidarietà tra lavoratori, precari, pensionati nel loro costante processo di emancipazione.

Solo l’azione collettiva, infatti, può porre un argine all’individualismo imperante, oggi più che mai.

Per questi motivi la CGIL è la casa comune per i lavoratori, per i giovani e per i pensionati.

Il valore dell’iscrizione passa anche attraverso l’offerta di servizi e tutele alle persone che cercano una risposta ai problemi che incontrano nell’attività lavorativa, nei rapporti con il fisco, in campo previdenziale, nella tutela della salute o nell’accesso ai servizi sociali alla persona.

In tutti questi casi, e in generale per tutto ciò che riguarda l'esigibilità dei tuoi diritti, il “Sistema Servizi” della CGIL ti può efficacemente aiutare.

Oggi più che mai rafforzare il sindacato è importante per arginare e contrastare gli attacchi contro i lavoratori, contro i giovani e contro i pensionati. Lo puoi fare iscrivendoti alla CGIL e rendere così più efficace ed incisiva l’azione di rappresentanza dei lavoratori.

Lo SPECIALE TESSERAMENTO del nostro sito e le CONVENZIONI ATTIVE nel 2017 con negozi ed attività commericiali del Biellese

 
Stampa
Lunedì 16 Gennaio 2017 15:01

Lutto per Massimo Carnevali

 

Da domenica scorsa la Camera del lavoro di Biella piange la prematura scomparsa di Massimo Carnevali, della segreteria provinciale della Cgil biellese.

Massimo aveva solo 52 anni e, negli ultimi cinque anni di vita, ha combattuto con indomito coraggio e una grande gioia di vivere la sua terribile malattia che ce lo ha portato via nei giorni scorsi. Coraggio e gioia di vivere che gli derivavano dal suo amore nei confronti delle persone.

Massimo è da sempre con noi. Prima come delegato all'Atap, poi impegnato nei tessili e infine nella segreteria provinciale della Camera del lavoro di cui ha curato l'organizzazione, fino all'ultimo, alternando terapie al suo generoso lavoro nelle file del sindacato.

Malgrado il male di cui era pienamente consapevole non è mai venuto meno al suo spirito di combattente, nelle lotte sociali come nella sua vita privata e trasmetteva ottimismo e voglia di vivere  a tutto coloro che gli sono stati attorno in tanti anni.

Lascia la moglie Franca e la figlia Marta a cui ci stringiamo con tutto il nostro affetto. E lascia un vuoto incolmabile anche in tutti noi.

I funerali in forma civile si svolgeranno domani, martedì 17 gennaio, alle ore 14,30 presso il Municipio di Gaglianico. Per garantire la partecipazioni di tutti quanti hanno avuto la fortuna di averlo come collega e come amico, la Cgil di Biella resterà chiusa tutto il pomeriggio

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 10 di 38